Toscana Gluten-Free guide

Toscana Gluten-Free guide

Toscana Gluten-Free guide

Paesaggi rurali idilliaci e capolavori di arte e architettura che tutto il mondo invidia.

Questa è la Toscana, la seconda regione d’Italia per numero di patrimoni UNESCO!

Dal Centro storico di Firenze, a Piazza del Duomo di Pisa con la famosa Torre;

dal Centro storico di San Gimignano al bellissimo Centro storico di Siena;

dal Centro storico della città di Pienza ai paesaggi della Val d’Orcia, fino alle Ville medicee.

Ma, a parte essere una culla culturale, la Toscana è una delle regioni d’Italia in cui si mangia meglio: tra sfiziosità e tradizioni, il cibo toscano è uno dei più gettonati al mondo.

Se anche tu sei celiaco, allergico a qualche alimento o vegetariano, proprio come me, e ti stai chiedendo come assaporare piatti deliziosi e leccornie, senza stare male, sei nel posto giusto.

Oggi vi accompagno, virtualmente, in un tour culinario per la Toscana, da Grosseto a Firenze, diretti nel Chianti, passando per altri posti mozzafiato.


Idyllic rural landscapes and masterpieces of art and architecture that the whole world envies us.

This is Tuscany, the second italian’s place full of World Heritage Sites ruled by UNESCO!

From the historical centre of Florence to the famous Tower of Pisa;

from the center of San Gimignano to the beautiful and full of history Siena;

from Pienza to the speachless landscapes of Val d’Orcia, up to the Medici Villas.

Apart from being a cultural cradle, Tuscany is one of the italian regions where you can eat better: its culinary traditions are one of the most popular in the whole world.

If you are coeliac, allergic to some food or vegetarian, just like me, and you are wondering where to taste delicious and safe food, you’re in the right place.

Today I’ll, virtually, bring you on a culinary tour around Tuscany, from Grosseto to Florence, passing by Chianti and through other breathtaking places.

Toscana Gluten-Free guide

Sì, anche Choko ha visitato per 2 settimane la Toscana, accompagnandomi tra gli scorci italiani più belli e mangiando nei migliori ristoranti certificati AIC (associazione italiana celiachia).

Quindi, ecco la mia guida per una Toscana senza glutine.


Yes, also Choko visited Tuscany for 2 weeks, coming with me among the most beautiful Italian views and eating in the best restaurants AIC (Italian Celiac Association) certified.

So, here it is my personal Tuscany Gluten-Free guide.

GLI ATTORTELLATI, ristorante rurale

Strada Provinciale 40 Trappola, n.39, 58100 Grosseto

In assoluto il mio ristorante preferito: tradizione culinaria che viene trasmessa da generazione a generazione. Sì perchè è un ristorante rurale (km 0) a gestione familiare.

Mamo, che prepara ottimi tortelli -a vista!-, Cristina, Aurora, Francesca e tutti gli altri cucinano leccornie che creano dipendenza.

Gli Attortellati è un paradiso per chi mangia carne -ahimè- ma, oltre ad essere certificati AIC (Mamo ha una figlia celiaca, quindi state tranquilli!), preparano piatti vegan e vegetariani (Aurora prepara la ricotta vegetale più buona del mondo).


By far Gli Attortellati is my favourite restaurant ever: culinary traditions transmitted from generation to generation. Yes, because it’s a family-run rural restaurant (km 0).

Mamo, who makes excellent tortelli (a typical Tuscan dish)-next to the tables-, Cristina, Aurora, Francesca and all the others cook delicacies that create addiction!

Gli Attortellati is a paradise for those who eat meat -unfortunately- but, despite being certified by AIC (Mamo has a celiac daughter, so keep calm and eat safely!), they make delicious vegan and vegetarian dishes (Aurora makes the best vegetable ricotta in the world).

GRAND HOTEL IMPERO

Via Roma, 7, 58033 Castel del Piano GR

Stavamo esplorando il Monte Amiata, una perla della Maremma, e per ora di pranzo ci siamo trovati a Castel del Piano, così prenotando -a mezzogiorno- per pranzare lì mezz’ora dopo (quindi senza alcun tipo di preavviso), mi hanno coccolata e viziata con l’uovo più buono della mia vita.

Ovviamente è preferibile la prenotazione (in tutti i ristoranti, soprattutto se allergici o con diete particolari) ma lo chef, e tutto il team sono bravissimi.


We were exploring Monte Amiata,  a real treasure, and for lunchtime, we were at Castel del Piano, so I booked at noon to have lunch there half an hour later (so without any kind of notice), but they spoiled me with the best egg of my life. 

Of course, it’s preferable to book in advance (this in all restaurants, especially if you’re allergic or with special dietary requirements) but the chef and the whole team were very good and prepared.

IL CARRETTINO

Via Bengasi, 7, 58100 Grosseto

Ristorante siciliano situato nel cuore di Grosseto: dalle panzanello alle arancine, dalla pasta fresca al cannolo. 100% senza glutine.

Qualità buona, anche se non è tra i miei ristoranti preferiti (qualcosa è da migliorare) ma sicuramente consigliato.

Le panelle sono il piatto forte: sempre ottime.


Sicialian restaurant based in Grosseto: from panzanelle to arancine, from home-made pasta to cannolo. 100% gluten-free

Good food quality even if it’s not one of my favourite restaurant (they need to improve their service, quality & more) but surely reccomended.

Panelle are their highlight!

IL QUERCIOLO

Str. del Pianetto, 15, 58100 Grosseto

Anche qui, purtroppo, mi sono imbattuta in questo ristorante senza prenotare in anticipo quindi mi sono accontentata della proposta dello chef: pizza.

Ero abbastanza preoccupata: mi avevano piazzato esattamente di fianco alla postazione pizzeria -glutinosa- (a vista) e io sono allergica al frumento (anche la sua inalazione continua mi da fastidio).

Senza contare le cameriere poco preparate o cortesi. Insomma, l’unico che si salvava era lo chef (super disponibile e gentile).

Pizza che sembrava più un pane morbido condito con verdure ma passabile.

Non vivamente consigliato come gli altri della guida ma, a mali estremi… Estremi rimedi.


Unfortunately, I came across this restaurant without booking in advance so I settled for the chef’s proposal: pizza. 

I was quite worried: they placed me exactly next to the gluten pizza station and I am allergic to wheat (even its continuous inhalation bothers me). 

Not to mention the waitresses completely not prepared or kind. In short, the only one who was super helpful and kind was the chef.

Anyway the gluten-free pizza looks more like a soft bread seasoned with vegetables than a real napolitan pizza as the gluten ones.

Not highly recommended as the others of the guide but, in extreme times… Extreme remedies.

LA CANTINA

Piazza Trento, 3, 50022 Greve in Chianti FI

Se all’inizio ho parlato de Gli Attortellati, non potevo che concludere questa mini guida con Alessandro e il suo centralissimo ristorante (in cui potrete mangiare dalle 9 del mattino a Mezzanotte!).

Devo fare una menzione speciale: Alessandro, che è un vero personaggio in grado di venderti la qualunque, è il classico toscano. Sempre disponibile, farfallone, divertente e… Molto bravo!

Infatti, avendo prenotato il giorno prima (organizzando il tour del Chianti in giornata, così da pranzare a Greve in Chianti -dopo non so quanto vino bevuto!-), Alessandro era super preparato.

Tanto da aver realizzato un menù appositamente per me, e già mi aveva conquistata!!

Inoltre, alle 11, due ore prima di arrivare nel suo ristorante, abbiamo scoperto che uno dei nostri commensali compiva gli anni e quindi ho chiamato Alessandro per vedere se potesse preparare un dolcetto per il nostro tavolo, tenendo presente le mie allergie.

L’HA FATTO! Ma quando mai capitano queste cose? Mai successo.

Super, super e super ancora, consigliato.


If I wrote about Gli Attortellati at the beginning, I could only conclude this mini guide with Alessandro and his central restaurant (where you can eat from 9 am to 12pm!).

I have to make a special mention: Alessandro, who is a real character able to sell you whatever, is the classic Tuscan man. Always available, funny and… Very nice!

In fact, having booked the day before (given that I planned a day tour to Chianti right as to have lunch in Greve in Chianti -after I don’t know how many wines I’ve drank!-), Alessandro was super prepared.

Enough to have created a menu specifically for me. He had already conquered me!! 

Moreover, at 11am, two hours before arriving in his restaurant, we discovered that one of our tablemates was turning 40 and so I called Alessandro to see if he could make us a bday dessert, keeping in mind my allergies.

HE DID IT! But when do these things ever happen? Never to me!!

Super, super and super again, recommended. 

Queste sono i miei gluten-free hot spots preferiti in giro per la Toscana, che spero potrete provare prima o poi… Alla prossima guida.

These are my favourite Tuscany gluten-free hot spots which I hope you’d try once in life… See you at the next culinary guide.

Follow:
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *